Home Programma ATO
Programma ATO
PDF Stampa E-mail

Il giorno 14 aprile 2009 presso la sede dell’ associazione si è riunito il direttivo dell’ ATO e nell’ambito della discussione programmatica relativa all’ attività 2009 ha distribuito gli incarichi previsti dal vigente STATUTO ed ha voluto affidarmi la responsabilità di assumere la funzione di PRESIDENTE dell’ associazione.


Particolare attenzione Il consiglio direttivo ha posto sulla necessità di provvedere ad un adeguamento dello statuto alla normativa vigente e di aumentare i collegamenti istituzionali con gli operatori del terzo settore.


Congiuntamente ai colleghi del direttivo: Egidio Guzzo,Marco Pasi, Giovanni Scarcella, Alberto Rastaldi   si sono individuate le linee guida che dovranno caratterizzare l’ attività dell’ Associazione, quali:


ATTIVITA’ DI SOSTEGNO AI SOCI E LORO FAMILIARI
SUPPORTO DI’ASSISTENZA E SEGRETARIATO SOCIALE
INDIRIZZO E COORDINAMENTO DEGLI STRUMENTI DI ASSISTENZA DOMICILIARE


La necessità di porre una maggiore attenzione all’ attività  di assistenza ai soci,  ci ha indotto a raggiunge, con Enti aventi finalità simili al nostro, una serie di accordi,  che permetteranno di fornire servizi, ai soci che ne avessero la necessità, nella nostra sede di NIGUARDA o utilizzando, avendo a riferimento  un responsabile dell’ATO,  anche le sedi degli enti con cui abbiamo stipulato convenzioni.


Viti gli impegni connessi al programma di lavoro che si vuole adottare,  necessitano risorse economiche ed impegno continuativo che dovremo, ricercare, nello spirito che ha caratterizzato   l’ATO in tutti questi anni.


Un impegno costante è necessario per avviare e concretizzare le idee che sottendono le linee di azione sopra individuate, sono sicuro che con  la collaborazione di ogni socio raggiungeremo gli obbiettivi  e potenzieremo l’azione dell’ associazione.


Un particolare ringraziamento vorrei rivolgere congiuntamente al consiglio  direttivo al presidente uscente …………………cognome  nome
che ha ribadito la sua disponibilità per continuare a testimoniare, nell’ ambito delle iniziative ATO, la sua esperienza di Vita.


L’ATO quale organizzazione di volontariato vive e cresce sulla mutualità economica e morale dei suoi soci  è uno strumento che ha obbiettivi precisi ed enunciati nello statuto, con coerenza abbiamo il compito di perseguire tali finalità, senza nulla pretendere in cambio  se non la reciproca stima e riconoscenza, che sono il fondamento delle relazioni tra uomini che hanno in cuor loro il desiderio di amare altruisticamente il proprio prossimo.


Rimanendo a disposizione per ogni vostra necessità  congiuntamente a tutto il consiglio direttivo vi porgo i miei più distinti saluti.

Giuseppe Ippolito